Casco Modulare Airoh Opinioni: Quale Modello Airoh scegliere 2019

casco modulare airoh per moto opinioni

Chi è alla ricerca di un buon Casco Modulare per moto adatto per tutte le occasioni può acquistare uno dei molteplici modelli forniti dal marchio Airoh: il casco modulare airoh è infatti quello che può fare per te.

Sono prodotti sicuri, protettivi e molto comodi, in grado di soddisfare anche le esigenze più specifiche.

Abbiamo deciso cosi di raccogliere in questo articolo le recensioni dei rider che hanno gia acquistato un casco modulare Airoh, le opinioni del team LaTuaMoto.com e i prezzi a cui questi caschi vengono venduti. Scopriamo insieme le caratteristiche dei migliori modelli Airoh, dando un’occhiata alle loro recensioni.

Bestseller No. 1
CASCO AIROH MODULARE REV RE11 NERO OPACO TAGLIA M
  • CASCO AIROH MODULARE REV RE11 NERO OPACO TAGLIA M

Casco modulare Airoh Prezzi

airoh casco modulare rides nero opaco doppia omologazione

Il catalogo relativo ai caschi modulari Airoh racchiude al suo interno numerose soluzioni interessanti, dal range di prezzo alquanto variegato. Si parte dai costi contenuti di un casco modulare Airoh J106, che può essere acquisito anche a circa 120 euro, fino a salire di molto poco con i Rides.

Con i modelli Executive si arriva intorno ai 150, mentre con la gamma Phantom possono essere sfiorati i 200. Infine, con i prodotti di fascia alta appartenenti alla linea Rev, ci si avvicina ai 250 euro.

Ovviamente, sono solo prezzi orientativi per una serie di caschi di sicuro affidamento, ognuno dei quali è ben equipaggiato per garantire al cliente tutta la sicurezza che sta cercando. A questo punto, non resta altro da fare che entrare nei particolari e mettere a confronto i vari modelli, con la prospettiva di trovare quello maggiormente adatto alle proprie necessità e ai propri gusti personali.

Casco Airoh J106

casco per moto airoh j106 modulare

Iniziamo questa breve rassegna da un casco modulare che può essere convertito nel giro di pochi secondi da jet ad integrale e viceversa senza dover portare avanti una procedura alquanto elaborata.

Si contraddistingue per un aspetto davvero particolare, con la presenza di una stella stilizzata che sembra renderlo perfetto per un aereo da combattimento. Il casco protegge il capo grazie all’ausilio di un guscio termoplastico, ben differente rispetto al sistema classico formato dal policarbonato e dalla fibra di vetro.

La visiera può essere aperta e chiusa a strappo e il guscio è piuttosto flessibile per consentire un corretto assorbimento di eventuali impatti. Omologato a tutti gli standard di sicurezza, dispone di un’imbottitura sottile impreziosita da un mix tra morbido e liscio.

La fodera è trattata con un investimento antibatterico e il casco si presta al meglio all’utilizzo di un interfono Bluetooth. Viene considerato fra i cinque caschi più leggeri a livello globale grazie ai suoi 1387 grammi. Inoltre, la visibilità è sempre ottima con l’ausilio di una comoda visiera, così come va evidenziato un ottimo grado di ventilazione. Il prezzo può partire da circa 125 euro e arrivare intorno ai 160.

Qui la recensione completa: Airoh j106

Pro

  • alto grado di leggerezza
  • visiera comoda e in grado di favorire la visibilità
  • da jet ad integrale in pochi secondi

Contro

  • funzionamento un po’ controverso
  • qualche rumore di troppo
  • poche posizioni disponibili per la visiera
Bestseller No. 1
Casco Moto Airoh J106 Color Modulare Nero, Nero Opaco, Taglia L
  • Predisposizione per Bluetooth
  • Predisposizione per Pinlock
  • Visierino parasole interno

Casco Airoh Rev

casco airoh modulare rev 11 nero

Proseguiamo il confronto con il casco modulare Airoh Rev, anch’esso dotato di doppia omologazione sia jet che integrale. È dotato di una mentoniera in grado di ruotare su se stessa di ben 180 gradi, quindi una vera e propria mentoniera ribaltabile, con un alto grado di stabilità e silenziosità che lo lasciano preferire rispetto ad un’ampia concorrenza.

Il suo profilo è compatto e altamente aerodinamico, con una visiera capace di garantire un campo visivo che può infondere tranquillità a ciascun pilota.

Tra i suoi punti di forza, va segnalato un alto grado di innovazione tecnologica, con un occhio di riguardo che va riservato al sistema Airoh Combined Ventilation System. Quest’ultimo garantisce un comfort senza confini in occasione di qualsiasi tipo di viaggio e in situazioni atmosferiche alquanto complicate.

L’obiettivo del prodotto è quello di infondere una profonda sensazione di tranquillità e sicurezza a ciascun motociclista, pronto ad intraprendere lunghi ed intensi tragitti senza alcun tipo di preoccupazione. In questo caso, il prezzo può partire dai 245 euro in su.

Qui la recensione completa: Airoh Rev

Pro

  • soluzioni tecnologiche all’avanguardia
  • profilo compatto e aerodinamico
  • ottima visiera

Contro

  • manca il sistema d’apertura a scatti
  • trattamento anti-nebbia non perfetto
  • prezzo un tantino elevato

Casco Airoh Phantom

airoh phantom modulare giallo gloss

Il casco modulare Airoh Phantom punta su un alto grado di comfort e sicurezza ed implementa alcune soluzioni tecniche tutte da scoprire.

Per esempio, va posto in evidenza il Combined Ventilation System, un comodo sistema di ventilazione che consente al pilota di usufruire di un clima ideale all’interno del casco, ben adattato rispetto alle condizioni climatiche esterne. Uno spoiler posteriore rende il casco molto più stabile e ne favorisce l’aspetto aerodinamico.

Al tempo stesso, non bisogna lasciare in secondo piano l’inserimento della tecnologia Safety Open System, capace di prevenire l’improvvisa apertura del sistema della mentoniera. Omologato sia come aperto che integrale, il casco ha una linea filante e non è molto rumoroso, adattandosi ad ogni tipo di moto o scooter.

Viene consigliato prettamente per viaggi di lunga durata e il suo peso è molto ben bilanciato, con la chance di avvolgere il capo in una situazione ideale. Il prezzo si aggira sui 200 euro.

Pro

  • ottimo grado di comfort
  • niente male l’aerodinamica
  • ideale per viaggi lunghi

Contro

  • aerazione non perfetta durante i periodi freddi
  • calotta interna in polistirolo poco consistente in alcuni punti
Bestseller No. 1
Airoh PHSEV31 Phantom-S Evolve Yellow Gloss S, Giallo, S
  • Phantom s è il casco apribile in termoplastica HRT

Casco Airoh Executive

cascho modulare airoh executive nero

Il casco modulare Airoh Executive punta su un perfetto connubio tra sicurezza e praticità. Una soluzione molto interessante è rappresentata dalla mentoniera staccabile tramite la pressione su due semplici pulsanti situati ai lati del dispositivo.

Anche questo modello è omologato sia come jet che come integrale ed è dotato di interni ad elevata traspirabilità, lavabili, removibili e anallergici. Le lenti anti-appannamento consentono al casco di garantire un ottimo grado di visibilità frontale e laterale, mentre non manca lo sportello laterale per inserire i cavi dell’interfono Bluetooth.

È stato costruito con materiali in termoplastica, con un design davvero molto originale ed intrigante. Tutto ciò senza mai andare a discapito della ricerca del massimo relax e comfort, con la prospettiva di garantire ad ogni pilota un’esperienza di guida tutta da ricordare. Chi vuole acquistare tale modello può spendere a partire dai 150 euro.

Qui la recensione completa: Airoh Executive

Pro

  • ottima visibilità generale
  • mentoniera staccabile molto pratica
  • buon sistema d’aerazione

Contro

  • rumoroso ad alte velocità
  • si appanna con un po’ di freddo
  • imbottitura che potrebbe staccarsi col passare del tempo

Casco Airoh Rides

casco airoh rides bianco modulare per moto

Concludiamo la guida con il casco modulare Airoh Rides, concepito soprattutto per un utilizzo di tipo turistico, ma adatto anche per altri tipi di condizioni senza alcun patema.

Anche questo modello è impreziosito dalla doppia omologazione jet/integrale e viene realizzato in una moderna resina termoplastica, dalla resistenza superiore alla media. Tre prese d’aria laterali danno vita ad un ottimo sistema di ventilazione, garantendo un comfort tutto da sottolineare.

La visiera esterna consente al pilota di avere a che fare con una visibilità sempre al massimo, mentre all’interno ne è presente una ulteriore che protegge dall’appannamento. Niente male il livello di comfort garantito, così come bisogna porre in evidenza una predisposizione perfetta per l’inserimento delle innovative lenti Pinnock e dell’interfono Bluetooth. Il prezzo attuale può aggirarsi anche sui 135 euro.

Pro

  • ventilazione di ottimo livello
  • comfort e relax garantiti
  • ideale per tragitti turistici

Contro

  • poco adatto a lunghi percorsi
  • un pochino rumoroso
Bestseller No. 1
Airoh Rides casco
  • CASCO AIROH MODULARE RIDES RD14 BIANCO TAGLIA M

Casco Airoh Modulare Opinioni

Nel complesso, la gamma di caschi modulari Airoh racchiude al suo interno soluzioni di sicuro affidamento, capaci di risultare perfetti per ogni genere di esigenza del cliente. Per i caschi modulari airoh opinioni decisamente positive.

Chi vuole un modello a destinazione turistica può senz’altro chiedere aiuto a Rides, mentre Phantom si contraddistingue per un alto grado di adattabilità a qualsiasi moto o scooter. Volevamo invece sottolineare nella rencensione del casco airoh modulare come il Rev punti su un’aerodinamica senza confini e sembra quello più adatto per viaggi infiniti, così come J106 ha una conformazione particolare ed è ideale per chi non vuole un casco come tutti gli altri. Infine, Executive piace per originalità e praticità.

A ciascuno il suo, dunque, con la chance di trovare caschi dalla doppia combinazione jet/integrale dalla qualità ampiamente certificata: in altre parole un casco modulare airoh. Anche con le opinioni e recensioni su questo casco modulare abbiamo concluso, al prossimo articolo!

Ultimo aggiornamento 2019-12-10 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Summary
Review Date
Reviewed Item
casco modulare airoh
Author Rating
51star1star1star1star1star
About The Author

Luca

IM, dipendente dalla musica e molto altro! Dal 2018 in una nuova avventura su LaTuaMoto.com

    Comments
    • Massimiliano ceccsrini ha detto:

      Da qualche anno ho un casco airoh rides da qualche tempo però la visiera interna ad ogni minima nima buca scende da sola qualcuno sa dirmi come posso regolarla visto che non voglio eliminarla geazie

      • Luca ha detto:

        Buongiorno Massimiliano, la prima cosa a cui penso in questi casi di solito sono le viti. Controlla che siano tutte ben serrate, viaggiando spesso in moto succede che le continue vibrazioni le facciano allentare. Come conseguenza: la visiera continua a caderti. Dimmi se cosi hai risolto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Related Post