Il Miglior Paraschiena moto livello 2 | Guida alla scelta nel 2019

miglior paraschiena per moto livello 2 header

Il paraschiena per moto è un inserto destinato a essere posizionato all’interno delle giacche professionali per motociclisti al fine di proteggere, attraverso una particolarissima struttura omologata secondo le norme europee, da ogni tipo di urto o impatto.

Nella dotazione di sicurezza di ogni motociclista il paraschiena non deve assolutamente mancare.

Il paraschiena secondo molti esperti del settore moto è il secondo dispositivo di protezione in ordine di importanza, preceduto solo dal casco. Così, anche se non sussiste un vero obbligo di legge circa la sua dotazione obbligatoria come nel caso del casco, il dispositivo è molto consigliato per la protezione della schiena in moto. E’ vitale nel limitare tutti quei danni alla colonna vertebrale in cui si potrebbe incorrere in caso di caduta o, comunque, di incidente.

Tipologie di paraschiena per moto

paraschiena livello 2 per moto

I paraschiena per motociclisti disponibili sul mercato sono differenti dividendosi in tre tipologie classifcate in base ai livelli di protezione: il livello 1, il livello 2 e livello 3.

Paraschiena moto livello 1

Il paraschiena per moto livello 1, in base ai criteri di cui alla normativa EN1621-2, rilascia una forza di resistenza minore rispetto ai competitors della stessa famiglia, avendo di conseguenza una resistenza minore agli urti.

E’ interessante notare come la “durezza” del paraschiena, o meglio, l’assenza di flessibilità non costituiscano una maggiore sicurezza. Il paraschiena di livello 1 infatti, a differenza del successivo modello, il livello 2, assicura una minore sicurezza a causa della minore forza residua rilasciata e quindi non assorbita nel malaugurato caso di un impatto.

Molti motociclisti lo ritengono scomodo e troppo ingombrante a causa del maggior spessore. E’ però ottimale per chi è alla ricerca di un sostegno meccanico maggiore per la zona lombare. Per chi invece mette la sicurezza prima di tutto, il modello ideale è il paraschiena per moto livello 2.

Di seguito i dati relativi al livello di sicurezza dei paraschiena per moto livello 1:

  • Forza residua media massima 18kN
  • Forza massima per singolo impatto 24 kN

Da notare il fatto che la forza residua media e massima si riferiscono alla pressione esercitata sulla nostra colonna vertebrale, di conseguenza non deve essere presa come indice di residenza ma bensi come scarico.

Paraschiena moto livello 2

Il paraschiena per moto di livello 2 ha una forza di resistenza maggiore ma, se confrontato con il livello 1, offre una protezione della colonna vertebrale del motociclista di gran lunga superiore.

Il paraschiena per moto di livello 2 è senz’altro il modello che assicura il miglior rapporto protezione/confort.

A prescindere dall’utilizzo della moto che viene fatto, comprendendo in questo caso anche tragitti brevissimi, resta il preferito fra i motociclisti, sia per la sua leggerezza che per la sicurezza che allo stesso tempo offre. 

Le caratteristiche tecniche che il paraschiena moto di livello 2 deve avere in base ai criteri di omologazione internazionale sono:

  • resistenze a forze medie di 9 Kn
  • eventuali picchi non superiori ai 12 kn

Esiste anche un paraschiena di livello 3 che tuttavia non è considerato un dispositivo di protezione dalle normative europee in materia di sicurezza.

Non è infatti omologato secondo le precedenti disposizioni ma da considerare nel caso in cui  vogliate qualcosa di leggero e comodo per la protezione della schiena in moto. E’ stato realizzato per proteggersi in particolare quando si è a cavallo, la normativa forse in futuro si evolverà per andare a creare una terza categoria di paraschiena per moto. Questo però non deve portarvi a non considerare questo modello: avere una protezione aggiuntiva è sempre una soluzione migliore di non averla.

Per il momento, il paraschiena di livello 2 resta il miglior modello omologato secondo gli standard internazionali in termini di sicurezza e confort.

Fermati un attimo, oltre a paraschiena per motociclisti che ne dici di proteggerti pure con il casco? Uno dei top resta l’Agv K5, trovate qui la recensione: agv k5 recensione

Paraschiena moto livello 3

Il paraschiena per moto di livello 3 è una tipologia di paraschiena che seppur non provvisto di omologazione europea consente di proteggersi da urti e cadute.

E’ il piu leggero fra i tre paraschiena appena visti. Viene per questo solitamente superato e sostituito dal collega di livello 2. Non si può dire la stessa cosa dei materiali, tra i paraschiena che abbiamo analizzato nell’apposito articolo riguardante il miglior paraschiena per moto livello 3 ciò che spicca senza dubbio è la qualità dei componenti e la loro leggerezza, punto chiave per rientrare nella categoria dei paraschiena per moto livello 3

OffertaBestseller No. 1
Spidi Z140-016 Protezione per Moto Back Warrior Evo, Nero, Misura TU
  • SPIDI BACK WARRIOR EVO è il protettore più flessibile e performante mai...
  • Caratteristiche tecniche: livello 2 di certificazione CE, spessore...
OffertaBestseller No. 2
Acerbis 1336583 2.0 Paraschiena Back Comfort, L-XL
  • Chiusura in vita tramite fascia elastica e regolazione con velcro
  • Elastici spalle regolabili e asportabili
  • Back protector omologato back
OffertaBestseller No. 3
Zandonà 1454907 Paraschiena, Nero, Altezza 168/177cm, Giro Vita 94-101cm
  • Nero
  • Spine evc dispone del sistema anti-torsion che limita la torsione prona.
  • Il paraschiena e' Comodo perché' Segue ed asseconda i movimenti della colonna...

Come scegliere il miglior paraschiena per moto livello 2

paraschiena moto livello 3 header

I migliori paraschiena per moto di livello 2 sono quelli omologati secondo le disposizioni internazionali e dotati di misure fisiche idonee a chi lo deve utilizzare.

Ovviamente, quando si deve acquistare un dispositivo di questo tipo il modo ideale per trovare il migliore paraschiena moto livello 2 è provare molti modelli. In questo modo infatti non solo è possibile scegliere quello dotato di tutte le migliori caratteristiche bensì anche quello più adatto per il fisico di ogni motociclista. Un paraschiena per motociclisti che non ha la misura ideale in base alla corporatura non solo non è comodo ma non ha neppure le stesse funzioni protettive di un paraschiena di misura perfetta. Consigliamo per questo di controllare le dimensioni e il fit per essere sicuri al 100% dell’acquisto.

Sulla base delle caratteristiche indicate, sicuramente, i modelli di paraschiena livello 2 migliori per i motociclisti sono:

  • il Zandonà Esatech Back Insert 7204;
  • lo Spidi Black Warrior Evo;
  • il Dainese Manis D1 G2;
  • il Zandonà Spine EVC X7.

Paraschiena Zandonà Esatech Back Insert 7204

zandona esatech paraschiena per moto

Molto consigliato per chi è alla ricerca di un paraschiena per moto livello 2 è sicuramente il nuovo modello della Zandonà: l’Esatech Back Insert 7204.

Il paraschiena Zandonà è di livello 2 e, ovviamente, è anche omologato secondo la normativa CE EN1621-2. Si tratta di un dispositivo interno che, grazie alla speciale tecnologia Esatech System, ha un’ottima resistenza a ogni tipo di shock.

La struttura esterna inoltre ha una composizione nitrilica ed una forma ad esagono con una grande resistenza agli urti e un potere anti-shock.

Il paraschiena interno della Zandonà ha un’ottima performance e il tessuto di questa struttura, interamente fabbricata in Italia, ha una consistenza molto traspirante così da garantire il massimo comfort anche durante viaggi in moto molto lunghi.

COMPRA ORA SU AMAZON!

Paraschiena Spidi Black Warrior Evo

spidi back warrior evo paraschiena per moto

Un altro ottimo modello di paraschiena moto livello 2 è lo Spidi Black Warrior Evo.

Si tratta di un protettore specificamente realizzato per avere una flessibilità massima e in possesso delle certificazioni europee in regola con la normativa CE EN1621-2.

La facilità d’uso di questo modello garantisce l’utilizzo delle protezioni per la schiena in ogni occasione, anche per brevi tragitti in moto.

La particolarità di questo paraschiena Spidi è la struttura altamente ergonomica e studiata in ogni minimo dettaglio. Si può inserire facilmente all’interno di giacche professionali senza alcun tipo di problema grazie alla consistenza particolarmente sottile del prodotto.

Lo spessore è infatti pari a soli 30 mm al fine di garantire una vestibilità perfetta degli abiti tradizionali anche con il paraschiena moto di livello 2. Inoltre, il Black Warrior Evo ha una morfologia unica nel suo genere ed è possibile regolarlo ed utilizzarlo anche per differenti corporature.

E’ presente una fascia in velcro nella parte frontale, permette al pilota di regolare la posizione del paraschiena in modo conforme alla propria corporatura basandosi sulla scala micrometrica posizionata sul dorso della protezione.
Il tessuto di questo modello Spidi è traforato e assicura, quindi, la massima traspirazione.

Infine, il paraschiena Black Warrior Evo della Spidi si può ripiegare e riporre tranquillamente nel bauletto della moto quando non serve.

COMPRA ORA SU AMAZON!

Paraschiena Dainese Manis D1 G2

dainese manis d1 g2 paraschiena

Un altro modello consigliato di paraschiena per moto di livello 2 è il Dainese Manis D1 G2.

Si tratta sempre di un modello da inserire nei risvolti interni delle giacche per motociclisti e, grazie alla sua flessibilità e alle imbottiture, offre un elevato grado di comfort e protezione. Il materiale del paraschiena dainese livello 2 offre anche la massima flessibilità.

Anche questo paraschiena è omologato alla normativa europea CE EN1621-2 assicurando tutti gli standard di sicurezza possibili.

A livello ergonomico, inoltre, è dotato di una protezione lombare con quattro gradi di libertà garantendo un’elevata flessibilità a livello laterale e longitudinale.

Sicuramente è indicato per chi cerca una protezione adeguata e, allo stesso tempo, cerca un dispositivo che consenta tutti i movimenti senza alcuna difficoltà. Quando questo modello viene indossato, infatti, sembra quasi di non accorgersene grazie ai cuscinetti imbottiti posizionati all’esterno.

Il Manis D1 G2 della Dainese offre, tra i vari paraschiena dainese livello 2, un’ottima regolazione termica grazie ai fori posizionati in tutti i rivestimenti esterni del paraschiena. Il tessuto garantisce inoltre una buona performance a livello di shock absorbing di ogni tipo di urto.
Il modello risulta anche molto comodo perché è dotato di ben cinque tasche esterne e di una tasca portafoglio.

Questo paraschiena della Dainese è molto indicato per chi viaggia spesso in moto e vuole un modello comodo e flessibile oltre che antitraspirante.

COMPRA ORA SU AMAZON!

Paraschiena Zandonà Spine EVC X7

Sicuramente più economico e al contempo molto efficiente è il paraschiena Zandonà Spine EVC X7.

Si tratta di uno tra i migliori paraschiena moto di livello 2 in quanto non solo offre la massima protezione dorsale secondo gli standard di omologazione della normativa CE EN1621-2 ma anche un grande supporto lombare.

Il tessuto di questo modello rappresenta sicuramente la caratteristica migliore. La tecnologia S.R.T. o “Sweat Removing System” espelle completamente il sudore e la composizione in materiali plastici e EVC regola il rapporto tra performance, peso e spessore garantendo la massima protezione. L’EVC, inoltre, è anche un materiale idrorepellente che impedisce all’acqua o qualsiasi altro liquido di penetrare.

Lo Spine EVC X7 presenta anche un sistema anti-torsione limitando per l’appunto la torsione prona in caso di impatto. Le scocche del paraschiena hanno inoltre un innovativo sistema a formazione lamellare che riesce a distribuire ogni colpo uniformemente su tutta la superficie.

La flessibilità del materiale assicura di effettuare tutti i movimenti senza alcun problema. Si parla inoltre di un paraschiena Zandona X7!

COMPRA ORA SU AMAZON!

Ultimo aggiornamento 2019-11-15 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Summary
Review Date
Reviewed Item
paraschiena moto livello 2
Author Rating
51star1star1star1star1star
About The Author

Luca

IM, dipendente dalla musica e molto altro! Dal 2018 in una nuova avventura su LaTuaMoto.com

    Comments
    • Daniele ha detto:

      Dopo aver girato un po’ su internet mi sento in dovere di scrivervi, si parla pur sempre della sicurezza delle persone…
      Non sono un esperto, ma ho letto varie discussioni e l’estratto della normativa riguardo i paraschiena:
      IL LIVELLO 1 è INFERIORE AL LIVELLO 2 il quale deve trasmettere una forza minore, sia di picco che di media!

      LIVELLO 1:
      Forza residua media massima 18kN
      forza massima per singolo impatto 24 kN

      LIVELLO 2:
      Forza residua media massima 9kN,
      forza massima per singolo impatto 12 kN

      Vi invito pertanto a modificare l’articolo…è uno tra i primi risultati su google, avete una responsabilità non indifferente.
      Grazie, un saluto!

      • Luca ha detto:

        Buongiorno Daniele,

        ho provveduto personalmente a modificare l’articolo, la svista probabilmente è stata causata proprio da questi indicatori: forza residua e forza massima. Non vanno infatti ad indicare la forza che sono in grado di assorbire ma quella che scaricano sul pilota. Ho controllato e i dati che ci hai fornito sono più che corretti. Grazie mille per la segnalazione. L’articolo è stato modificato. Se trovi qualche altra svista, sopratutto nei futuri articoli ci trovi sempre nei commenti

        Grazie ancora!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Related Post