Casco Modulare Shark Recensioni dei migliori modelli modulari Shark

casco modulare shark header

Con i caschi Shark ci troviamo di fronte ad un brand che ha sempre studiato e lavorato per garantire ai propri clienti esattamente quello che hanno sempre cercato in un casco modulare.

Forte di un’esperienza pluriennale all’interno dei migliori team motoristici, l’azienda Shark ha sempre messo al primo posto la sicurezza e il comfort come elementi che contraddistinguono i suoi prodotti.

I caschi modulari Shark sono pensati sia per coloro che compiono brevi o lunghi tragitti metropolitani che per quelli che amano consumare chilometri in aree extraurbane in sella alla propria moto.

Vediamo insieme quali sono i principali caschi modulari Shark che hanno riscosso maggiore successo negli ultimi anni tra diverse categorie di utenti.

Bestseller No. 1
Shark Casco modulare Openline Prime, Nero Opaco, Taglia M
  • Materiale: policarbonato.
  • Schermo: misura 2,2 mm extra morbido.
  • Trattamento antigraffio
Bestseller No. 2
SHARK CASCO EVO-ONE 2 SLASHER MAT M
  • Materia: policarbonato
  • Visierino parasole integrato: sì
  • Visiera con trattamento anti-appannamento all'interno: sì (pinlock incluso)
Bestseller No. 3
Shark EVOLINE 3 HATAUM H.V. YKA Casco Moto Giallo, Taglia M
  • Materiale: policarbonato.
  • Occhiali da sole integrati: sì.
  • Anti-appannamento: sì.

Prezzi caschi modulari Shark

casco shark evo-one 2 slasher bianco

Il range di prezzo in cui si collocano i caschi modulari Shark è abbastanza eterogeneo e, anche in caso di prezzi che possono sembrare elevati, bisogna sempre tener presente che la qualità di cui sono dotati merita totalmente il prezzo indicato.

Ad esempio, l’EvoLine serie 3 ha un prezzo che va dai 379,00 euro ai 399,00 euro a seconda della colorazione.

Lo Shark Evo One 2 e lo Shark Evo One, invece, partono dai 406,70 euro in su. Il modello Shark Evo Es nella versione black mat ha un prezzo di 255,99 euro, la blank black di 259 euro, la blank white azur di 259 euro, la yari blank/antracite di 304,49 euro, mentre la endless white/black/red di 311,09 euro.

Shark Evoline 3

casco shark evoline 3 hataum mat nero opaco

La caratteristica principale che riguarda questo moderno e innovativo casco è la sua doppia identità, integrale e Jet, che permette al motociclista di passare agilmente da una versione all’altra premendo un semplice tasto posizionato nella parte frontale, poco sotto l’altezza del mento.

Subito dopo salta all’occhio la posizione della mentoniera: infatti, quest’ultima, a differenza di altri modelli di caschi, non si solleva sulla testa ma scorre andando a posizionarsi sulla parte posteriore del casco donandogli l’aspetto di una pinna, esattamente come vorrebbe il suo nome.

Gli interni del casco Shark Evoline 3 sono molto confortevoli, così come la calzata, e i due guanciali (staccabili) sono dotati di un comodo sistema Easy Fit che prevede la presenza di due fessure ai lati dell’imbottitura destinate ad accogliere le aste degli occhiali.

Il policarbonato con cui è stato realizzato garantisce resistenza e sicurezza, mentre la doppia visierina parasole fa egregiamente il suo lavoro ed è ben sagomata in modo da non andare ad interferire con la visuale che risulta ampia e ottimale.

Il casco EvoLine serie 3 di Shark è, inoltre, predisposto per il sistema Bluetooth Sharktooth.

Pro

  • Il design moderno e accattivante lo rende un modello di casco molto apprezzato da chi, oltre alle caratteristiche tecniche, guarda anche all’estetica come parte integrante del proprio stile.
  • La mentoniera che ruota nella parte posteriore del casco minimizza le sue dimensioni, al contrario di quanto farebbe se si sollevasse anteriormente.
  • Aerodinamica perfettamente bilanciata che non carica eccessivamente sul collo.

Contro

  • E’ stato rilevato che qualcuno lamenta la poca insonorizzazione, particolarità che va bene nei brevi viaggi ma che, nei tragitti più lunghi, può risultare particolarmente fastidiosa e invadente.
  • La visiera, dopo qualche tempo, tende a scendere con un minimo di difficoltà e non nell’immediatezza.
Qui la recensione completa: Shark Evoline 3
Bestseller No. 1
Shark EVOLINE 3 HATAUM H.V. YKA Casco Moto Giallo, Taglia M
  • Materiale: policarbonato.
  • Occhiali da sole integrati: sì.
  • Anti-appannamento: sì.

Shark Evo One 2

casco shark evo one 2 krono mat nero e rosso

Il casco Shark Evo One 2 attira l’attenzione, oltre che per il suo design moderno, per la doppia omologazione integrale e Jet e, soprattutto, per la sicurezza offerta dalla calotta in termoplastica iniettata di ultima generazione che diventa anche più compatta, aerodinamica e garantisce robustezza in caso di urto.

E’ dotato di chiusura Autoseal, un sistema che consente di chiudere ermeticamente la visiera per aumentare l’insonorizzazione ed ed evitare sbalzi temici sia in estate che in inverno.

La stessa visiera comprende il famoso e innovativo sistema antiappannante Pinlok MaxVision di serie e il sistema automatico di movimentazione quando si alza o abbassa la mentoniera chiamato Auto-Up e Auto-Down System.

Oltre alla prima, è compresa una seconda visiera parasole più grande della media e in grado di mantenere un ottimo campo visivo. Le imbottiture interne sono trattate con carboni attivi di bambù che limitano al massimo la formazione di sudore e di batteri.

Pro

  • Gli interni removibili, lavabili e in grado di mantenere comfort e freschezza anche dopo molte ore di utilizzo.
  • Il sottogola ha un movimento a scomparsa.
  • Presenta le rientranze nell’imbottitura all’altezza delle guance per inserire le aste degli occhiali da sole o da vista.
  • E’ abilitato all’integrazione del dispositivo di comunicazione Shark Tooth.
  • Rispetto ad altri modelli di caschi modulari, è leggero, infatti pesa solo 1,650kg.

Contro

  • In base ad alcune recensioni facilmente rintracciabili online e offline, il casco Shark Evo One 2 presenterebbe alcune caratteristiche che meriterebbero un maggior occhio di riguardo e una revisione da parte della casa produttrice.
  • Alcuni utenti lamentano la difficoltà nel maneggiare la mentoniera.
  • In modalità Jet, durante velocità elevate, si avvertono alcune turbolenze decisamente tollerabili.
  • Prezzo elevato non apprezzato da tutti, nonostante le ottime prestazioni che riesce ad offrire.
Qui la recensione completa: Shark Evo one 2
Bestseller No. 1
Casco moto Shark EVO-ONE 2 SLASHER MAT AYK, Nero/Giallo/Grigio, XS
  • Materia: policarbonato
  • Visierino parasole integrato: sì
  • Visiera con trattamento anti-appannamento all'interno: sì (pinlock incluso)

Shark Evo One

shark evo one nero mentoniera ribaltabile

Anche per lo Shark Evo One siamo di fronte ad un modello modulare con doppia omologazione e mentoniera che ruota completamente fino alla parte posteriore del casco.

La compattezza e la sicurezza della struttura è garantita da una calotta esterna in materiale termoplastico e una interna in EPS con ben cinque zone di assorbimento differenziate.

La visiera principale è dotata di sistema Pinlock e di sistema automatico di movimentazione quando si alza o si abbassa la mentoniera, mentre gli interni in EasyFit comprendono le rientranze dell’imbottitura destinate ad accogliere le aste degli occhiali.

Pro

  • Il design accattivante attrae molto l’attenzione di coloro che cercano qualità ed estetica allo stesso livello.
  • Il materiale dell’imbottitura interna è molto confortevole e gradevole anche durante le alte temperature.
  • La forma e lo spoiler posteriore aumentano notevolmente l’aerodinamicità.
  • L’isolamento sonoro è garantito anche grazie al sistema di bloccaggio della visiera Autoseal.
  • Schermo solare integrato.
  • Visiera antigraffio Pinlock MaxiVision in dotazione.

Contro

  • Alcuni utenti lamentano, alla lunga, un malfunzionamento del sistema di apertura e chiusura della mentoniera.
  • Nella versione Jet non è sempre in grado di garantire il massimo dell’insonorizzazione.
  • Il meccanismo di apertura della mentoniera è considerato da alcuni utenti poco intuitivo
Qui la recensione completa: Shark Evo One

Shark Evo Es

casco shark evo es bianco mentoniera ribaltabile

Il modello Evo Es del casco Shark unisce in sé le principali caratteristiche dei principali modelli della casa francese.

Pensato principalmente per chi desidera avere sempre a portata di mano il massimo livello di sicurezza, sia quando lo utilizza in versione integrale che in versione Jet, lo Shark Evo Es è dotato di una calotta realizzata in termoplastica iniettata che si contraddistingue per rigidità, spessore e nervature calibrate.

La visiera, dotata di sistema antiappannamento Pinlock, è molto ampia e consente un’ottima visuale sia inferiormente che lateralmente grazie anche al trattamento antigraffio che ha subito che impedisce qualsiasi distorsione visiva. Anche il secondo visierino parasole è antigraffio e consente di mantenere sempre ben chiara la visuale sulla strada anche con molta luce solare.

Il tessuto interno è realizzato con materiali che impediscono la formazione di sudore e odori sgradevoli.

Pro

  • Il comfort interno è garantito dai materiali in Microtech, un materiale totalmente ecologico.
  • Il sistema di areazione consente la presenza di un flusso d’aria costante e duraturo durante l’uso del casco.
  • L’estrattore d’aria posteriore permette al calore di disperdersi facilmente all’esterno del casco.

Contro

  • Alcuni utenti lamentano una certa rumorosità quando si superano determinate velocità.
Qui la recensione completa: Shark Evo Es
Bestseller No. 1
Casco moto Shark EVO ES BLANK MAT KMA, Nero, M
  • Materia: policarbonato
  • Visierino parasole integrato: sì
  • Visiera con trattamento anti-appannamento all'interno: sì

Recensione e Opinioni Casco modulare Shark

shark evo es endless nero bianco rosso

I caschi modulari Shark hanno sempre messo d’accordo categorie molto diversificate di motociclisti, grazie alle loro caratteristiche tecniche e funzionali che sono state appositamente pensate per venire incontro ad ogni singola esigenza dell’utente.

Sicuramente tra le principali caratteristiche apprezzate c’è il design moderno e accattivante, adatto ad ogni stile motociclistico e, considerata la gran quantità di modelli disponibili, in grado di soddisfare ogni gusto. Successivamente, non è da sottovalutare la particolare attenzione che Shark ha sempre mostrato nel garantire il più elevato standard di sicurezza, sia attraverso la forma compatta e aerodinamica che per mezzo dei materiali che costituiscono ogni singolo casco.

La caratteristica principale che differenzia i caschi modulari Shark da tutti gli altri modelli in commercio è la rinomata apertura della mentoniera: essa, infatti, non si apre sollevandosi e fermandosi nella parte superiore del casco come fa negli altri modelli modulari, ma si sposta andando a posizionarsi nella parte posteriore del casco aumentandone aerodinamicità e profilo estetico.

Ultimo aggiornamento 2020-07-11 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

About The Author

Luca

IM, dipendente dalla musica e molto altro! Dal 2018 in una nuova avventura su LaTuaMoto.com

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Related Post