Saponetta moto – Serve o meno la saponetta per la tuta della tua moto?

saponetta moto header

La prima saponetta moto che ha fatto ingresso nel mercato mondiale è stata quella risalente alla metà del 1970, quando Roberto Gallina, pilota italiano, e il suo collega inglese, Barry Sheene, cominciarono ad applicare delle semplici protezioni in pelle per proteggersi dalle abrasioni derivanti dalle pieghe in curva e dalla rovinose cadute.

Questi semplici prototipi adottati all’epoca hanno sempre preso più piede tra i centauri e si sono poi evoluti nel tempo fino ai nostri tempi.

Oggi infatti puoi tranquillamente vedere in strada o su pista piloti, professionisti e amatoriali, che, stando in sella alle loro potenti moto, hanno deciso di garantirsi la loro sicurezza adottando le saponette e gli slider per i gomiti.

Quelle che trovi in commercio sono vere e proprie protezioni pensate, progettate e realizzate per adattarsi al meglio ai diversi stili di guida e alle potenze della moto esistenti.

Per questo motivo la saponetta moto è passata dall’essere prodotte in poliestere prima, in teflon poi e ora in titanio, ma ne esistono anche in Nylon.

Ci sono poi piloti spericolati come lo scavezzacollo Marc Marquez che con le sue pieghe è riuscito a contribuire a incrementare la visibilità delle saponette per moto, grazie a lui e al nostro amato Valentino Rossi, gli slider ai gomiti si sono diffusi a macchia d’olio e tutti noi abbiamo iniziato a utilizzarli, vuoi un po’ per vezzo stilistico, ma anche per l’immancabile garanzia di sicurezza che esse ci garantiscono.

Alla ricerca di altre protezioni? Prova a guardare i migliori paraschiena moto livello 2

La saponetta moto è solo una leggenda?

La vita degli amanti delle due ruote è adrenalica ma anche rischiosa, sul filo del rasoio. Tutti noi sappiamo infatti quali possono essere i danni che una caduta può arrecarci se non seguiamo le regole basi della protezione personale.

Per questo motivo gli accessori devono essere adatti alla situazione. Le nostre protezioni devono sempre, ma proprio sempre, essere all’altezza: casco, tuta, stivaletti, guanti e, ovviamente, le saponette moto.

Qualcuno erroneamente potrà pensare che qualcosa di così semplici possa non essere molto efficace e per questo motivo lo potrà considerare erroneamente superfluo ma no, è esattamente il contrario.

Le saponette sono essenziali, capaci come sono di proteggerci da eventuali urti, strisciate e cadute e vanno seriamente considerate quando prepariamo il nostro “armamentario” da biker. Come già accennato in precedenza bisogna sempre considerare il proprio stile di guida ed equipaggiarsi in maniera più opportuna.

Ad esempio, avete mai pensato a quali saponette ai gomiti possono essere più adatte se piegate spesso sullo moto?

C’è chi striscia poco e quindi ne potrebbe averne meno bisogno ma ci si deve ricordare queste rappresentano sempre una sicurezza in più, che se di qualità non portano nessun danno e fastidio ma che anzi, vengono messe lì, adottate per aiutarci e per farci sentire più sicuri.

Per questo motivo potete decidere di utilizzar slider rimovibili che potrete facilmente spostare dove meglio credete. Bisogna fare anche attenzione al corretto posizionamento e all’utilizzo dello slider sul gomito, fattori non così banali come può apparentemente sembrare.

Anche i piloti più esperti ci stanno molto attenti e li usano fissi perché può essere vero che il velcro è molto adattabile ma in pista si tende a preferire lo slider fisso.

Vuoi perché dopo che si è trovata la posizione ideale non ci si deve più stare a preoccupare di cambiare, ma si deve prestare attenzione alla propria morfologia, ad esempio c’è chi nei rettilinei tende ad appoggiarsi al serbatoio e per questo motivo deve chiudersi in maniera decisa, appoggiando gomiti e ginocchia.

In questo caso il velcro dello slider presente sul gomito va inevitabilmente a scontrarsi contro quello del ginocchio, cosa che può creare imprevisti e difficoltà aggiuntive.

Situazioni come queste possono presentarsi sia ai centauri amatoriali che ai professionisti. Ma anche se non si corre in MotoGp e non abbiamo tute su misura, esistono soluzioni opportune, basta infatti rivolgersi ai leader del settore e acquistare prodotti di marca, come Alpinestars, Dainese, Spidi e altre aziende che hanno pensato bene di iniziare a inserire nelle loro giacche e nelle moto loro moto tute gli slider per il gomito, fissi o removibili.

Le saponette per moto: top sold fra gli accessori per moto

Le saponette per moto sono tra gli accessori più diffusi nel mondo delle due ruote perché sono davvero necessarie e indispensabili per via delle loro caratteristiche.

Attualmente sul mercato se ne trovano di tutti i tipi e non c’è che l’imbarazzo della scelta, e a volte si finisce con il fare un po’ di confusione tra tante invitanti offerto, per questo motivo bisogna concentrarsi sugli elementi base della saponetta moto.

Oggi se ne trovano di tutti i tipi, dotate di peculiarità uniche, pensate per ogni possibile stile di guida, capaci di garantire standard di sicurezza elevati perché la funzione principale delle saponette è bene ricordarlo che è quella di proteggere il motociclista.

Quindi al momento dell’acquisto non state a pensare solo al valore estetico ma approfondite un attimo la faccenda, pensando a quali materiali sono usati, e al tipo di struttura dello slider, che per proteggerci al meglio deve essere solido e resistente.

Senza dimenticare infine che devono anche essere comode, calzare bene per non influenzare la guida.

Quando le indossate non devono dare fastidio e devono offrire la possibilità di guidare liberamente, senza impedimenti, per lunghi tratti in completa sicurezza. Per via dei diversi tipi di colorazione attualmente disponibili gli slider si possono adattare a ogni moto e tuta e ben possono rappresentare il nostro stile di vita da centauro.

Si deve però valutare quale tipo di slider adottare pensando alle proprie esigenze, cioè per quale motivo compriamo un determinato prodotto e quali prestazioni ci aspettiamo da esso in strada e in pista.

Un altro fattore determinante è ovviamente quello economico. Dobbiamo sempre considerare se il prezzo è giusto ed equilibrato basandoci sulla qualità proposta dal modello.

Esaminati tutti questi fattori possiamo scegliere più facilmente e fermarci a concentrarci sul modello di saponetta moto che meglio viene incontro alle nostre aspettative e al nostro portafoglio.

Ricorda che la tua sicurezza, sulle due ruote, è il miglior investimento che puoi fare. Davvero, lo sappiamo bene che è fantastico fare pieghe sfidando la legge di gravità, ma ora puoi farlo in completa sicurezza, curando ogni dettaglio del tuo abbigliamento da moto.

La piega in curva è il momento massimo di goduria per un motociclista, ma questo tipo di manovra può finire con il portare ad avere abrasioni, per questo motivo ci si deve proteggere al meglio con l’inserimento delle saponette, che vanno posizionate all’altezza delle ginocchia.

La saponetta moto è uno, se non l’unico, degli accessori che si consuma gradualmente e possono essere cambiate senza troppi problemi una volta usurate. Non devi aver paura di consumarle, perché se sono logore vuol dire che hanno fatto a pieno il loro dovere proteggendoti!

La migliore saponetta moto in commercio – Ecco le nostre opinioni

Tra tanta qualità riportiamo alcuni esempi di saponette che possono essere adatte a diversi tipi di motociclista.

lightech saponette moto

Le saponette moto Lightech sono economiche e si adattano molto bene a diversi stili di guida. La loro struttura è solida, calzano molto bene e garantiscono buone sensazioni quando si guida, non arrecando nessun disturbo.

COMPRA ORA SU AMAZON!

saponette dropper rosse

Ci sono poi le Dropper, saponette da tuta in versione rossa che garantiscono molta sicurezza e un colore diverso dal normale, dotate di una composizione semplice che non va a infastidire nella guida. Rappresentano una soluzione ideale sia per le matricole delle due ruote sia per i più esperti.

COMPRA ORA SU AMAZON!

saponette lighttech rosse

Se invece ti trovi a correre in pista in una giornata dalle condizioni meteo non proprio ideale, sotto la pioggia, puoi indirizzarti sulle saponette da pista bagnate, modelli che presentano per via della loro conformazione una elevata aderenza al suolo, evitando così danni da scivolata. Non per niente sono tra le più vendute nel loro genere.

COMPRA ORA SU AMAZON!

alpinestars gp saponette per tuta moto

Sono invece prodotte dalle Alpinestars le saponette moto Gp Rain Knee, di fascia media, rappresentano un’ottima soluzione per via della loro struttura, decisamente solida, e per il materiale di alta qualità qui usato. Come unica avvertenza c’è da dire che vengono prodotte solo in nero, ma come si sa, questo è un colore, anche se tecnicamente non è un colore, che va su tutto, capace di adattarsi elegantamente a ogni stile

COMPRA ORA SU AMAZON!

 

Summary
Review Date
Reviewed Item
saponetta moto
Author Rating
51star1star1star1star1star
About The Author

Luca

IM, dipendente dalla musica e molto altro! Dal 2018 in una nuova avventura su LaTuaMoto.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Post