Come pulire il casco da moto: Guida per Pulire visiera e Interno

come pulire casco per moto

Potresti aver speso un bel po’ di soldi per l’acquisto di un bel casco da motociclista di alta gamma con un gran bel design, ma se non lo pulisci e gli fai una manutenzione corretta diventerà solamente un sudicio e fradicio coperchio per la testa.

Consulta la presente guida su come prenderti cura del tuo casco da motociclista nel modo giusto per salvaguardare il tuo investimento!

Il modo più veloce per rovinare un casco

Com’è l’odore di un casco di due anni di vita dopo una lunga corsa, specialmente nella stagione estiva? Certamente sarà un cattivo odore. Bene, dopo un uso a lungo termine, i caschi assorbono molto sudore e liquidi del corpo, che penetrano nel rivestimento e causano un odore che può rendere il casco piuttosto sgradevole dopo un po’ di tempo che lo si utilizza.

E questo è solo l’interno del casco. All’esterno si hanno: resti di insetti, polvere, accumulo di fuliggine e smog, pioggia, impronte sporche di mani e tanto altro. Sarà quasi più simile ad un casco da guerra che ad un casco da moto.

Ma nonostante tutto ciò, quello che danneggia la maggior parte dei caschi da moto non è nessuna di queste cose: in realtà la vera causa è una manutenzione impropria fatta da chi cerca di pulirlo. Infatti, ad esempio, i resti degli insetti sono brutti da vedere, ma in sostanza non danneggeranno il casco, ma pulirli con solvente o strofinarli con un panno abrasivo, questo si. Quindi il fatto è che la maggior parte dei problemi di casco che si vedono sono causati da una manutenzione impropria o dalla totale mancanza della stessa.

Ecco perché è così importante sapere come prendersi cura del proprio casco. Non avere una manutenzione corretta è una cosa negativa ma eseguirla male può essere addirittura peggio.

Tipologie di casco

Sfortunatamente, il tuo casco trascorre così tanto tempo a stretto contatto con la tua testa e il viso, che viene ‘infettato’ da sudore e liquidi del corpo, rendendogli un cattivo odore prima del tempo. Una pulizia profonda di un casco dentro e fuori è un vero e proprio processo, ma ne vale la pena per quando si indossa nuovamente il casco e si sente l’odore fesco e pulito.

Ci sono fondamentalmente due tipi di caschi quando si parla in termini di pulizia: quelli con rivestimenti rimovibili e quelli non rimovibili. Per quelli con rivestimento rimovibile, il processo di pulizia è molto più semplice, per quelli non rimovibili il processo sarà più lungo ma ugualmente fattibile.

OffertaBestseller No. 1
SET 2 PEZZI PULITORE PER INTERNI DEL CASCO CASCHI DA MOTO E AUTO 75 ml...
  • Casco disinfettato, pulito e profumato in pochi minuti!
  • La schiuma secca non bagna l'interno del casco, evitando in tal modo di...
  • Adatto ai caschi per la moto, la bici o l'equitazione.
Bestseller No. 2
Ma-Fra 1133203 Igienizzante Pulicasco
  • Dissolve i cattivi odori dall'imbottitura
  • Sicuro sui materiali e sulla pelle
  • Atossico ed ecologico

Cose da fare e da non fare

Molte persone puliscono i loro caschi nel modo sbagliato o usano prodotti sbagliati e finiscono per fare più danni che benefici. Se segui queste semplici linee guida, sarai sulla retta via per pulire bene un casco da moto.

Lista di cose da fare

Vediamo una lista di cose da fare per capire nel dettaglio come lavare il casco da moto nel migliore dei modi.

  • Utilizzare saponi delicati per la pulizia esterna, come shampoo per bambini o detersivo per bucato delicato;
  • Usare un asciugamano imbevuto di acqua tiepida per sciogliere i resti degli insetti per alcuni minuti prima di pulirli via;
  • Usare asciugamani morbidi e antigraffio in microfibra per la pulizia;
  • Utilizzare una pressione minima quando si puliscono visiere per evitare graffi;
  • Usare lo spray smalto per auto sul guscio di un casco lucido;
  • Utilizzare dei tamponi di cotone per pulire le prese d’aria e le articolazioni;
  • Asciugare all’aria il casco e la fodera accelerando, se necessario, l’asciugatura con un ventilatore;
  • Proteggere il casco con uno strato di cera per auto, per evitare che macchie d’acqua, insetti e sporcizia si incollino;
  • Lubrificare le parti mobili del casco, come la cerniera della visiera, con un lubrificante a base di silicone (opzionale).

Cose da non fare

Ecco invece una lista delle cose che sono da evitare quando si si accinge a lavare il casco da moto.

  • Sfregare il guscio o la visiera del casco da motociclista per rimuovere i resti di insetti;
  • Versare sul casco un qualsiasi detergente a base di solvente;
  • Utilizzare un detergente per vetri o un detergente a base di ammoniaca per la visiera (l’ammoniaca rompe le lenti in policarbonato, riducendone l’integrità nel tempo);
  • Usare saponi aggressivi, come sapone per i piatti, sul casco o sulla fodera;
  • Usare salviettine detergenti imbevute per il casco per ‘rinfrescarlo’ (queste salviettine hanno sostanze chimiche aggressive e causano anche reazioni cutanee allergiche in molte persone);
  • Utilizzare un ammorbidente, o sapone e ammorbidente, per pulire il rivestimento (l’ammorbidente impedirà il funzionamento del rivestimento anti-umidità del casco);
  • Mettere il casco nell’asciugatrice

Come pulire la visiera del casco

Non c’è niente di piu semplice che pulire la visiera di un casco per moto. Gli step rispetto al lavare l’interno del casco sono inferiori e sopratutto molto più intuitivi.

Dovete rimuovere come prima cosa la visiera dal casco in modo da non bagnare l’interno che, essendo fatto di gommapiuma o altro rivestimento per asciugarsi chiederà decisamente molto tempo.

Dopo aver rimosso la visiera dal caso per pulirla armatevi di sgrassatore e spugna non abrasiva: inizialmente consiglio quelle da cucina utilizzando il lato non ruvido. Quello che cerco sempre di evitare nella pulizia della visiera del casco è di lasciare rigature e graffi che renderanno questa componente del casco pressoché inutilizzabile. In questo caso: meglio sporco che rigato!

OffertaBestseller No. 2
Muc-Off 202 Kit Pulizia Maschera
  • Composto da n.1 pulitore visiera+ n.1 panno in microfibra
  • Compreso nella confezione un pratico sacchetto in microfibra
  • Visor, lens goggle cleaning kit

Come lavare l’interno del casco

Per lavare l’interno del casco per moto invece ciò che dovrai fare è un po più completato. Come abbiamo gia visto prima il problema più grande è legato alla rimovibilità della fodera interna. La tipologia di casco per moto che stai utilizzando in questo caso inizia ad essere decisamente rilevante

Non sono solo aloni di sporcizia che si andranno a creare ma anche una perdita di colore rispetto all’originale. Per la pulizia interna dei caschi consiglio di utilizzare delle bombolette spray ideate appositamente per il lavaggio interno del casco. E’ un’ottima alternativa rispetto al lavaggio manuale che rischia di danneggiare il polistirolo/rivestimento interno.

Nel caso in cui vogliate continuare per questa strada un must da avere subito a disposizione è una saponetta. Portate il vostro casco sotto la doccia e iniziate a lavare con acqua tiepida per eliminare la sporcizia superficiale. Fate attenzione a non utilizzarne di troppo calda dato che la colla potrebbe staccarsi.

Ricordatevi inoltre di rimuovere la visiera per facilitare l’entrata della mano e sopratutto della saponetta. Durante il lavaggio potrebbe esserci qualche problema per quanto riguarda la colla. Il continuo passaggio dell’acqua per il lavaggio dell’interno del casco potrebbe danneggiarla e rimuoverla. Dovrete per questo applicarne al termine per riportare il casco alla situazione originale.

Vi lascio di seguito un simpaticissimo video di Daniele Proietti che vi illustrerà la sua avventura nella pulizia interna del casco per moto: consiglio la visione, veramente bella anche per gli addetti ai lavori.

Ultimo aggiornamento 2019-11-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Summary
Review Date
Reviewed Item
Luca
Author Rating
51star1star1star1star1star
About The Author

Luca

IM, dipendente dalla musica e molto altro! Dal 2018 in una nuova avventura su LaTuaMoto.com

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Related Post