Dove buttare il casco per moto? Ecco come smaltire un casco

dove buttare il casco per moto

Quando un casco si usura, va necessariamente gettato in quanto non andrebbe ad essere valido per quanto riguarda la protezione.
Ma la domanda che spesso non viene considerata è proprio una: Dove buttare il casco per moto?

Lo smaltimento non è scontato, in quanto dipende da una serie di fattori che devono essere necessariamente tenuti in considerazione al fine di evitare dell’inquinamento atmosferico inutile.
Devi smaltire un casco ma non sai in che modo tu debba farlo? Ottimo, allora non possiamo fare altro che consigliarti di continuare nella lettura del nostro articolo in quanto ne parleremo in maniera piuttosto approfondita.

Sei ancora alla ricerca di un casco? Ne abbiamo recensiti di tutti i tipi:
1 – Caschi integrali
2 – Caschi jet
3 – Caschi modulari

I diversi modelli di casco da smaltire

Ogni tipologia di casco deve rispettare le sue modalità di smaltimento. Per fare qualche esempio volto a chiarificare la questione, un casco piccolo che si utilizza per la bicicletta può essere tranquillamente gettato nella raccolta, essendo composto quasi totalmente da plastica (anche se in questo caso converrebbe informarsi presso il proprio centro di raccolta).
Diversamente, un casco integrale dotato di calotta esterna e visiera protettiva avrà bisogno di un trattamento completamente diverso che non può essere equiparato ad altri caschi.

Allo stesso modo un casco semi integrale, chiamato anche casco modulare, sarà molto più facile da smaltire rispetto a un casco integrale, avendo meno componenti, ma non sarà possibile gettarlo semplicemente nella raccolta differenziata. Non mancheranno all’appello sicuramente anche i caschi jet!

La differenziazione dei materiali del casco

I motivi sopra elencati riguardano la differenziazione di tutti i materiali che compongono il proprio casco da moto, che utilizziamo con tanta facilità senza neanche informarci sui materiali con cui esso è realizzato.

Esso infatti dispone della sua grande parte di plastica, e su quella non sussistono problematiche relative allo smaltimento, ma è composto anche da altre parti che non possono essere riciclate in maniera usuale.

I tessuti interno, ad esempio, non possono essere riciclati allo stesso modo della plastica, ed essi riguardano un’altra maggioranza di componenti del casco subito dopo la plastica.

Perché i caschi non si possono semplicemente gettare nella raccolta differenziata?

Differentemente da quello che tutti pensano, i caschi da moto non possono essere gettati nella raccolta differenziata. La credenza deriva dal fatto che gran parte della calotta esterna è fatta di plastica, dunque si pensa che anche l’interno è del medesimo materiale.
Niente di più sbagliato, in quanto i caschi sono creati da molteplici materiali stratificati nell’interno, dunque occorre smaltirlo in una maniera differente.

Il riciclaggio dipende sempre dalla tipologia di casco che si va a considerare, in quanto ad esempio quelli con la calotta esterna o quelli integrali sono ovviamente più complessi e richiedono una maggiore attenzione. Quindi: Dove buttare il casco per moto?

Qual è l’alternativa migliore per riciclare il proprio casco da moto?

Insomma, abbiamo parlato in maniera globale del casco e delle varie componenti, chiarendo in maniera ottimale il motivo per cui non è possibile semplicemente cestinare il casco nella raccolta plastica.
Ma la domanda ormai sorge spontanea. Dove buttare il casco per moto?

Ecco, ci troviamo davanti a due alternative. La prima è gettarlo nella raccolta indifferenziata, tuttavia non ci sentiamo di consigliare questa modalità in quando non sarebbe affatto favorevole per l’ambiente e per l’inquinamento. La seconda riguarda il portare il casco in dei centri di raccolta privati che si occuperanno di smontare il casco e separare tutte le parti. Loro ne avranno un loro profitto, ma tu andresti a supportare la natura non gettando il casco nel bidone dell’indifferenziato!

E nel caso in cui il casco non fosse usurato ma non desideri più tenerlo in casa? Beh, se le condizioni sono ancora ottimali, puoi optare per venderlo come usato, e amplificare quel mercato che nel corso degli anni si è un po’ perso.

Conclusione

In conclusione, abbiamo visto quali sono tutte le modalità in cui un casco dovrebbe essere smaltito.
Ti abbiamo fornito tutti i dettagli affinché tu possa essere formato abbastanza da evitare tutte le forme inutili di inquinamento, e fare del bene all’ambiente che viviamo.

Ti chiediamo dunque di farne tesoro, e rispettarli affinché un giorno la natura possa ringraziarti, oltre a dare un grosso aiuto anche a tutti coloro che ricicleranno il casco e separeranno i diversi componenti.
Quindi, per salutarci, ti chiediamo di gettare i tuoi rifiuti responsabilmente, facendo molta attenzione a tutte le regole in vigore a questo tema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.