Il Concessionario di moto – L’intramontabile figura è giunta alla sua fine?

concessionari moto

Il concessionario è una figura spesso sottovalutata nel processo di acquisto di una moto. Il suo compito è quello di prendersi in carico la vendita di uno o più marchi di veicoli, operando in una determinata zona.

L’esperienza e la professionalità di un concessionario possono essere essenziali nella scelta del veicolo da acquistare. Spesso si pensa che questo lavoro consista nel vendere più mezzi possibili anche a costo di rifilare dei catorci nel caso del mercato dell’usato. In realtà invece, le cose non stanno proprio così.

Perché affidarsi ad un concessionario

Innanzitutto, è necessario fare una distinzione tra concessionario di moto nuove e concessionario di moto usate.

Nel caso di veicoli nuovi, è importante rivolgersi ad un concessionario per un semplice motivo: è la persona più informata a cui possiamo chiedere un parere. Spesso i pareri di parenti e amici possono essere utili ma non sufficienti, in quanto sono estremamente limitati e soggettivi. Allo stesso modo, non si può sostituire la figura del concessionario con una ricerca su internet, in quanto le informazioni reperibili online sono nella maggior parte dei casi confuse e incomplete.

Se si è indecisi tra diversi modelli e si desidera un giudizio obbiettivo, il concessionario è colui che può sciogliere tutti i nostri dubbi. Non si tratta di un semplice venditore, ma di un professionista che conosce bene tutte le alternative presenti sul mercato. Per questo motivo può presentarci un quadro generale della situazione e mettere a confronto diverse proposte, facilitando il processo di scelta del veicolo da acquistare.

Quando parliamo di auto usate, invece, abbiamo un ulteriore motivo per rivolgerci ad una figura professionale di questo tipo. L’acquisto di usato da privato è molto più rischioso rispetto all’acquisto di usato da un concessionario. La legge obbliga le concessionarie a vendere un veicolo usato con una garanzia la cui estensione varia in base all’età e alle condizioni del veicolo. Questo rende l’acquisto da concessionaria molto più sicuro rispetto all’acquisto da privato.

In più il concessionario è in grado di garantire un’organizzazione completa. Il suo lavoro, infatti, non consiste solo nella vendita, ma si estende anche a servizi come officina, assistenza e così via.

L’unico inconveniente potrebbe essere il prezzo. Per ovvie ragioni comprare usato in concessionaria sarà meno conveniente dal punto di vista economico. Tuttavia, è possibile negoziare. Far scendere il prezzo iniziale sarà difficile, ma è sempre possibile raggiungere un compromesso come ad esempio un casco o un altro accessorio in omaggio.

I vantaggi di avere un concessionario vicino casa

Come abbiamo visto all’inizio, ogni concessionario si occupa della vendita di determinati prodotti in definite zone geografiche. Ad ogni concessionaria è affidata una zona da coprire, quindi ogni concessionaria ha un certo bacino di utenza. Il concessionario si impegna a rispettare un’area territoriale predefinita così da non interferire negli affari degli altri concessionari che fanno capo alla stessa casa madre.

Avere un concessionario vicino casa è utile perché, come abbiamo visto, il servizio di vendita non è l’unico servizio offerto da una concessionaria. Lo scopo di un concessionario è anche quello di offrire una serie di servizi nati per garantire sicurezza al cliente.

Avere un concessionario vicino casa significa poter facilmente accedere a tutti i servizi di assistenza post-vendita, che nelle concessionarie ufficiali vengono garantiti dalla casa madre. Si pensi a quanto può essere utile un concessionario vicino casa che offre il servizio di officina nel caso di difetti e guasti improvvisi del veicolo acquistato.

Concessionario ufficiale o rivenditore?

È bene innanzitutto mettere in chiaro la differenza tra concessionario ufficiale e rivenditore.

Il concessionario ufficiale ha un contratto di concessione con la casa madre. Acquista i veicoli direttamente dalla casa madre e li rivende nel proprio territorio d’azione.

Il rivenditore acquista i veicoli da un concessionario e li rivende a terzi.

Dal punto di vista dell’assistenza, una volta acquistato il veicolo, in entrambi i casi, si fa riferimento alla casa madre. Se si compra una BMW da un rivenditore e si riscontra qualche difetto, si può sempre richiedere assistenza in un’officina BMW.

Concessionari in Italia

La distribuzione territoriale dei concessionari in Italia non è omogenea. Il 55% dei concessionari opera nel nord Italia, il restante 45% si distribuisce tra centro, sud e isole.

Ogni città conta ormai numerosi concessionari monomarca, multimarca e rivenditori. Per questo motivo è impossibile stilare una lista dei migliori.

Nella maggior parte delle concessionarie lavorano diversi addetti alle vendite, quindi spesso i clienti esprimono pareri contrastanti sulla loro esperienza nella stessa concessionaria.

Purtroppo, è per buona parte questione di fortuna. Può capitare di trovare un professionista con esperienza pluridecennale nel campo, come può capitare di avere a che fare con venditori che mettono al primo posto i propri interessi. Per sicurezza è meglio rivolgersi a diverse concessionarie così da avere un quadro generale del mercato in quel determinato momento.

Trovare il migliore è molto complesso, chiediamo proprio a voi utenti di latuamoto.com di commentarci condividendo con noi i concessionari in Italia che vi hanno offerto il miglior servizio in modo da creare una guida direttamente per voi utenti delle piu grandi città italiane per scoprire la miglior concessionaria di roma (ci segnalano al momento in promozione l’Honda SH 300 ABS con scooter con pagamento ratealizzato), il miglior concessionario di milano o il miglior rivenditore di torino e firenze.

About The Author

Luca

IM, dipendente dalla musica e molto altro! Dal 2018 in una nuova avventura su LaTuaMoto.com

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Related Post